venerdì, agosto 29, 2008


TERRE DI VERI UOMINI
ORO NELLE STEPPE:
TUVSHINBAYAN DOMINA nei
+100 KG NEL JUDO A PECHINO
Mentre la eco dei trionfi olimpici dei nostri beniamini si è già spenta e tutti i ridicoli massmedia italioti cianciano solo di calcio, in altri posti le cose sono diverse.
La Mongolia è una terra poverissima, senza nulla di nulla; schiacciata tra la Russia e la Cina ha solo 3 milioni di abitanti sepolti nel mare di erba.
La Mongolia però è terra di lottatori, e la loro forma di folkstyle è lo sport nazionale. Mi ricordo le risate che si faceva un intellettuale locale allo stupore del suo interlocutore yankee, stupito che anche la gente da scrivania in quel paese asiatico sapesse lottare!
Un supercampione erede di Gengis Khan prende l'alloro, schiacciando anche il titolare arrogantello, Suzuki.
Ebbene, un lottatore tradizionale trasformato Judoka ha dato a questa semisconociuta nazione il primo Oro della sua storia. Guardate che razza di festeggiamenti vengono attribuiti giustamente all'eroe nazionale, e piangete con me facendo il paragone con la colonia italy:
Due considerazioni al volo.
La prima è che questo incredibile risultato sia da monito a quei rinunciatari che dicono " In Italia non ci sono le struttuture esparring-partner per vincere nelle MMA". Noi ricchi e con 60 milioni di abitanti, noi che produciamo Cammarelle, Minguzzi, Quintavalle etc non potremmo creare dei combattenti completi, secondo certi..mongoli.
La seconda (polemico anche qui) è che quel gigante ha vinto un Olimpiade nel Judo a tutto spiano di attacchi alle gambe in puro stile Libera.
Se c'è la volontà..

1 commento:

Francesco ha detto...

Ciao Mario , mi trovo spesso daccordo con te ma in questo caso vorrei fare solo una piccola considerazione sul discorso mma. Pratico brazilian jiu jitsu e thai boxe da due anni sono un agonista in entrambe le discipline , pero' sinceramente rispetto agli stranieri mi sento un po' in svantaggio nelle mma , infatti nelle strutture straniere puoi allenarti di : boxe , thai , bjj e lotta , usufruendo anche di un personal trainer e di un team con sparring forti per allenarti nello specifico di mma. Bene ora ti chiedo com'e' possibile che qui in Italia non ci siano queste strutture, ad esempio nel mio caso per poter fare un po' di lotta mi devo spostare di 100km...Lo stesso vale per le mma , non rinuncio assolutamente , ma sinceramente non parto alla pari con gli stranieri... Complimenti per il blog! Ciao!