mercoledì, gennaio 28, 2009


VIOLENZE SULLE DONNE E DINTORNI
Una società malata la si riconosce soprattutto dalla codardia e malvagità che vi allignano, che vi prosperano. E' mia opinione che la vigliaccheria programmatica del nostro pesudo-occidente si stia rivelando anche ai piu' ottusi.
I continui attacchi alle signore/signorine vanno di pari passo con altre ributtanti ma epidemiche consuetudini, degne solo di esseri subumani, quali le torture sugli animali o la satanica pedopornografia. La nostra società è vile, intrisa di maramaldaggine fino all'osso, e tra i vili l'abuso del più debole è la REGOLA.
Mi preme convogliare il messaggio alle donne: sveglia, è un mondaccio, stateve accuortte. Imparate a difendervi, imparate a lottare ma soprattutto prendete le precauzioni di base (evitare luoghi solitari, ubriacarsi in rave parties etc.) e -per favore- invece di uscire col pottino ingellato figlio di papà, date corda a uomini veri, ben piantati e decisi a vendere cara la pelle.
Concludo con un video very inspirational. Secondo voi è facile che la violentino a lei?

1 commento:

Simon ha detto...

Hai colto nel segno Mario.
Se c'è così tanta violenza sulle donne, una concausa è sicuramente legata al comportamento delle ragazze stesse. E questo l'ha detto una mia amica che meglio di me vede come si comportano certe ragazze un po' troppo "la dò via come se non fosse mia".